Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Piazzale Spedali Civili

«Topi d’ospedale» in azione al Civile: tre furti in un solo giorno

Solo ieri scomparsi tre portafogli e un cellulare: negli ultimi mesi una razzia che ha colpito pazienti e visitatori. Trafugato anche materiale 'tecnico', personal computer e attrezzi di lavoro

Tre furti in un solo giorno, come non capitava da un po’, segno di una rinnovata vitalità dei ‘topi d’ospedale’, ladri che colpiscono pazienti e degenti, amici o parenti in visita, perfino il personale ospedalieri.

Giornata da dimenticare per il Civile di Brescia, pur classificato come secondo miglior ospedale d’Italia. Dalle stanze di degenza sono infatti spariti tre portafogli e un cellulare, e non vi sono indizi che possano tracciare una strada d’indagine.

Negli ultimi mesi infatti un leitmotiv che si ripete, troppo spesso: malviventi che riescono ad intrufolarsi nei reparti, magari fingendosi parenti o amici, e che alla prima occasione fanno razzia di quello che trovano, collane o anelli, cellulari o tablet.

Si sospetta poi di una ‘talpa’: anche nei settori riservati al personale sono scomparsi attrezzi elettronici, computer e altro materiale da lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Topi d’ospedale» in azione al Civile: tre furti in un solo giorno

BresciaToday è in caricamento