menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

4 mesi di furti, saccheggi per 70 mila euro: presa banda specializzata in piccoli colpi nei supermercati

Sei persone in manette nell’operazione che ha sgominato una vera e propria banda che prendeva di mira gli scaffali dei supermercati

I Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pordenone hanno sgominato una banda, composta da cittadini rumeni, dedita ai furti nei supermercati. L’indagine, avviata nel mese di giugno 2017, ha consentito di identificare gli autori degli innumerevoli colpi messi a segno nei supermercati delle province di Pordenone, Gorizia, Trento, Treviso e Brescia, tra giugno e settembre del 2017. 

Nella nostra provincia, il gruppo di ladri aveva colpito il Simply di Leno, lo scorso 18 settembre, arrafando merce (in prevalenza caffè e liquori) per un valore totale di 815 euro. Il gruppo era solito operare nei supermercati della grande distribuzione durante l’orario di apertura, approfittando dei momenti in cui all’interno degli esercizi erano presenti pochi commessi, ripartendosi i compiti con particolare astuzia e determinazione.

L’autore, una volta riempito un carrello della spesa con la merce prescelta - principalmente confezioni di caffè e liquori/superalcolici di pregio – frettolosamente guadagnava l’uscita, passando dalle casse non presidiate o porte antipanico, dileguandosi dopo avere caricato la refurtiva a bordo di autovetture condotte da un 'palo', che nel frattempo attendeva all’esterno del negozio. I militari hanno accertato che la merce, diretta in Lombardia, veniva subito rivenduta al ricettatore che la custodiva in un capannone individuato in zona industriale ed ora sottoposto a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento