I ladri al piano di sopra, la famiglia di sotto: attimi di paura in casa

Ladri in fuga a Leno, case svaligiate fino a Ghedi e Castenedolo: è allarme furti nella Bassa, quasi al confine con l'hinterland cittadino

L'incubo dei componenti di una famiglia bresciana, residenti a Leno, per per un soffio non si sono trovati faccia a faccia con una banda di ladri, in tutto tre persone, che stavano armeggiando al piano di sopra mentre loro erano ancora in caso. I banditi sarebbero entrati dalla finestra del bagno, dopo averla forzata, risaliti dall'esterno forse tra tubi e grondaie.

Sono entrati in casa, ma hanno girato i tacchi rapidamente quando si sono accorti che al piano di sopra c'erano i proprietari. Tanta paura per chi era in casa in quel momento. Fortunatamente nessuno si è fatto male. Dell'accaduto sono già stati informati i carabinieri.

Colpi in serie da Leno a Castenedolo

I militari stanno indagando su una serie di furti in abitazione che negli ultimi giorni sono stati denunciati, oltre a Leno anche a Castenedolo. A Leno sarebbero state prese di mira le case del quartiere La Famiglia, con due colpi purtroppo andati a segno.

A Castenedolo invece sono stati denunciati una serie di furti nel quartiere di Via Monte Grappa, tra l'altro non lontano dal centro. In questo caso sarebbero almeno tre le abitazioni svaligiate: i banditi hanno portato via tutto quello che hanno potuto prendere, oro e gioielli compresi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

Torna su
BresciaToday è in caricamento