Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Furti nei cantieri per oltre un milione di euro: arrestato un imprenditore

I camion sui quali venivano trasportati i mezzi rubati appartenevano a una ditta di trasporti bresciana, di proprietà di Vittorio Schiavone

Foto d'archivio

Hanno rubato camion, escavatoti ed altri mezzi di lavoro dai cantieri stradali, per un bottino di oltre un milione di euro. Decine i colpi messi a segno dalla banda, che è stata sgominata dall'operazione condotta dalla polizia stradale di Vibo Valentia in collaborazione con quella di Brescia.

L’inchiesta, coordinata dalla Procura di Palmi, ruota su una serie di furti commessi ai danni di imprese private, alcune delle quali subappaltatrici di lavori dell’Anas lungo l’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Mezzi per un valore di oltre un milione di euro recuperati e restituiti ai legittimi proprietari.

Brescia: imprenditore in manette

Il blitz è scattato all'alba di giovedì mattina: sei le persone finite in manette tra la Calabria e la Lombardia. Tra loro c'è pure il titolare di un'azienda di trasporti bresciana: si tratta di Vittorio Schiavone, imprenditore originario di San Calogero ma da tempo di casa a Brescia.

Proprio i camion della ditta da lui diretta sarebbero stati usati per trasportare la merce rubata in Lombardia e consegnarla ai componenti della banda che li avrebbero modificati e rivenduti. Uno dei suoi mezzi è infatti stato intercettato dalla stradale durante un controllo, ed era carico di refurtiva. L'uomo, che già in passato era finito in un'inchiesta per furto d'auto, è ai domiciliari.

Tutti i nomi degli arrestati

In carcere sono finiti: Salvatore Schiavone di Laurena di Borrello, Pasquale Napoli di Melicucco, Rocco Pesce di Rosarno. Ai domiciliari, oltre a Vittorio Schiavone, Antonio Panzitta di Rombiolo, Gaetano Rao di Rosarno, Rocco Minzoturo di Cinisello Balsamo. Obbligo di dimora, infine, per Antonio Zangari di Polistena e Angelo Navarra di Rombiolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei cantieri per oltre un milione di euro: arrestato un imprenditore

BresciaToday è in caricamento