Cronaca Brescia 2 / Via Rodi

Bocciodromo sotto scacco: quattro razzie in sei giorni

Dopo il primo furto che ha fruttato un ricco bottino, i ladri sono tornati per altre tre volte prelevando generi alimentari. L’allarme ha sempre suonato, ma inutilmente.

Fonte: web

Un bocciodromo molto frequentato, di giorno e… di notte. Le razzie notturne all’interno della struttura situata nel parco Pescheto di via Rodi sono diventate nella settimana appena trascorsa un vero e proprio incubo. Il bocciodromo comunale “Pescheto” - come raccontato sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi - è protetto da allarme collegato alla sicurezza, eppure i ladri hanno sempre trovato il tempo per compiere le razzie e far perdere le loro tracce. In zona purtroppo non sono installate videocamere di sorveglianza utili per dare un volto ai responsabili. 

La prima incursione notturna si è verificata nella notte tra sabato 10 e domenica 11, ed e? stata quella più ricca per i ladri. Entrati in azione intorno alle 5, nonostante sia scattato l’allarme i malviventi sono riusciti a trovare il tempo per prelevare un televisore, uno stereo ed un computer. 

Visto il buon esito del primo colpo, i ladri hanno pensato bene di ritornare, per altre tre volte nei cinque giorni successivi. Tra lunedì e martedì, tra mercoledì e giovedì e tra giovedì e venerdì, sempre intorno alle cinque, i ladri sono riusciti ad entrare nella struttura e prelevare bibite e caramelle, gelati, cioccolatini e dolci. Le bottiglie di alcolici non sono mai state toccate. Il valore della refurtiva si aggira sui 120 euro per ogni razzia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocciodromo sotto scacco: quattro razzie in sei giorni

BresciaToday è in caricamento