Cronaca Via San Martino

Una vita per la pizza: si è spento a 57 anni «el Magher» di Moniga

Morto a 57 anni dopo una lunga malattia Gianfausto Vertua detto 'el Magher', il pizzaiolo di Moniga del Garda che si era fatto conoscere in tutto il mondo per le sue creazioni culinarie. Domani i funerali

Si è spento a Moniga del Garda all’età di 57 anni, dopo una lunga malattia, il pizzaiolo Gianfausto Vertua meglio conosciuto come ‘el Magher’, proprietario dell’omonima ‘pizzosteria’ che si affacciava proprio sulla piazza principale del paese.

Si era fatto conoscere in zona con le sue pizze speciali, tra cui quella celebre al coregone affumicato, che gli sono valse negli anni più di un prestigioso riconoscimento e addirittura un titolo di Campione Mondiale.

Aveva cominciato gestendo un locale a Desenzano poi, negli ultimi 20 anni, si era trasferito a Moniga lavorando prima in una pizzeria di un campeggio e poi nel noto ristorante di Piazza San Martino. I funerali sono previsti per domani mattina: lascia la moglie Daniela e la figlia Valentina, due sorelle, un fratello e mamma Pasquina.

Lui che era solito cantare a squarciagola le canzoni dei Nomadi mentre impastava le sue creazioni, e c’è qualcuno che giura di sentirlo ancora, magari da lassù, intonare il suo preferito, quell’Augusto Daolio che diceva “voglio ricordarti com’eri, pensare che ancora vivi, che ancora mi ascolti, che come allora sorridi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita per la pizza: si è spento a 57 anni «el Magher» di Moniga

BresciaToday è in caricamento