Cronaca Roè Volciano

Morto dopo la notte in discoteca: "Sarai per sempre nei nostri cuori"

Il funerale del 19enne si svolgerà nella chiesa di Bondo

Sarà sabato 6 maggio il giorno più doloroso per tutta Bondo, così come, probabilmente, per tutta la comunità del Chiese: alle 15, nella chiesa parrocchiale della cittadina, ci sarà l’ultimo saluto a Gabriele Salvadori. Un tragico addio quello al ragazzo di appena 19 anni, scomparso lunedì 1 maggio dopo essere stato ricoverato al Santa Chiara: qualche ora prima, con l’auto si era schiantato nella galleria Castel Romano a Pieve di Bono, facendo la cosa più normale per un ragazzo della sua età: tornava da una serata in discoteca alla discoteca Plaza di Roé Volciano. Una serata di risate e divertimento, di quelle che è letteralmente impossibile pensare che possano concludersi con una tragedia. Invece, così è stato.

Saranno in tanti, in tantissimi a dare l’ultimo saluto a “Gabba”, a partire da mamma Sonia, papà Stefano, la sorella Emma, la fidanzata Maria Sole, nonna Tina, così come gli amici, i compagni di scuola, i colleghi e gli ex compagni di squadra dell’US Alta Giudicarie: "Sarai per sempre nei nostri cuori", "Fai buon viaggio Gabba"... tantissimi anche i messaggi sui social a ricordare con immenso affetto un ragazzo amato davvero da tantissime persone. Nell’ora più buia, la scomparsa di Gabriele è stata però una luce per qualcuno, vista la decisione presa dalla famiglia di donare gli organi del ragazzo.

Gabriele, però, in quell’auto non era solo. Se quella di sabato sarà l’ora del dolore per il funerale del 19enne, quelle che si stanno vivendo sono ore di ansia per gli altri due ragazzi che erano a bordo con lui la notte di quel maledetto 30 aprile: Salah Ayoube, di 19 anni, e Samuel Gazzaroli, di 18 anni. La prognosi di Salah è ancora riservata, la famiglia così come tutti i conoscenti stanno vivendo giorni di preghiera nella speranza che dal Santa Chiara, dove è ricoverato, arrivino notizie confortanti per una sua ripresa. Sembrerebbero decisamente in fase di miglioramento, invece, le condizioni di Samuel. Per i due tanti messaggi dal mondo del pallone trentino (Salah gioca nella Condinese, Samuel nella Settaurense, ndr), in una pioggia d’auguri e di speranza per la loro guarigione.

Fonte: Trentotoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo la notte in discoteca: "Sarai per sempre nei nostri cuori"
BresciaToday è in caricamento