Cronaca

Travolti da un getto ad altissima temperatura: gravi ustioni per due operai

L'incidente giovedì pomeriggio alla Fulgar di Castelgoffredo: sono rimasti gravemente feriti due giovanissimi operai, di 21 e 23 anni. Ricoverati a Milano, hanno riportato ustioni su almeno un terzo del corpo

Sono entrambi italiani: il più giovane ha 21 anni, D.P., e abita a Piadena, il secondo ne ha 23, G.S., e abita invece proprio a Castelgoffredo. L'allarme è stato lanciato pochi attimi più tardi. Sul posto, oltre all'elisoccorso, anche ambulanza e automedica, i carabinieri e i tecnici del lavoro dell'Ats per i rilievi del caso.

Un grido avrebbe spezzato l'inerzia di un pomeriggio come tanti, in fabbrica. Improvvisamente la macchina a cui i due stavano lavorando ha spruzzato del nylon fuso ad altissima temperatura. Li ha colpiti in pieno.

Sono stati attimi concitati: la corsa dei colleghi, la chiamata al 112. La centrale operativa ha subito inviato le ambulanze: i medici hanno provveduto a stabilizzare e a suturare le ferite, in attesa dell'arrivo dell'elicottero. In realtà ne sono arrivati due, entrambi decollati verso Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolti da un getto ad altissima temperatura: gravi ustioni per due operai

BresciaToday è in caricamento