Cronaca

Fatture false per milioni di euro: sotto accusa tre aziende bresciane

Una maxi frode fiscale da circa 20 milioni milioni di euro scoperta dalla Guardia di Finanza di Sarnico. Nei guai due imprese di Bienno e una di Poncarale. Tra gli 8 denunciati c'è un 50enne di Sale Marasino

Nel mirino dell'inchiesta anche tre aziende bresciane: due con sede a Bienno, specializzate nella produzione di strutture meccaniche, e una ditta di Poncarale che produce gru ed elevatori.


Otto le persone denunciate, a cui sono contestati i reati di dichiarazione fraudolenta mediante fatture per operazioni inesistenti, omessa dichiarazione, emissione di fatture false, distruzione o occultamento di contabilità e riciclaggio. Tra di loro c'è anche un 50enne di Sale Marasino, che avrebbe avuto il compito di eseguire i prelievi di contanti dai conti slovacchi, per una cifra pari a circa 13 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fatture false per milioni di euro: sotto accusa tre aziende bresciane

BresciaToday è in caricamento