rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Casto

Artigiano morto in un incidente, imprenditore ucciso da un infarto: paese in lutto

Due morti in poche ore: la comunità di Casto piange la scomparsa di Franco Piccinelli ed Enio Gobbi

Per il piccolo paese di Casto è una cosa (quasi) mai vista: la comunità piange due morti in poche ore, tra l'altro coetanei oltre che grandi amici, e si stringe alle famiglie in una giornata di grande dolore. A poche ore dal tragico incidente sulla Ss45bis, in territorio di Rezzato, in cui ha perso la vita il 52enne Franco Piccinelli, anche Enio Gobbi è spirato mentre stava lavorando nell'azienda di famiglia.

Il dramma di Franco

Piccinelli, artigiano, stava andando al lavoro quando è stato travolto da un camion che ha improvvisamente sbandato. Il suo furgone è stato ridotto a un groviglio di lamiere, per lui non c'è stato più niente da fare: è morto sul colpo. Era titolare di una ditta individuale, specializzata nella posa del cartongesso: lo piangono la moglie Anna Maria, i figli Joe, Pier e Renèe, i genitori Martina e Angiolino, il fratello Santo.

La tragedia di Enio

Solo poche ore più tardi, come detto, è morto anche Enio Gobbi. Piccolo imprenditore, titolare di un'azienda a gestione familiare, stava lavorando in ditta quando improvvisamente si è sentito male, a causa di un malore. Sono stati i familiari a chiamare il 112: sul posto, oltre ad ambulanza e automedica, si è precipitato anche l'elisoccorso. Ma nonostante i disperati tentativi di rianimarlo, il suo cuore non ha più ripreso a battere.

Lascia i genitori Enza e Angelo, la sorella Silvia, la nipote Sophia. I funerali saranno celebrati lo stesso giorno: lunedì mattina quello di Enio Gobbi, nel pomeriggio quello di Franco Piccinelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artigiano morto in un incidente, imprenditore ucciso da un infarto: paese in lutto

BresciaToday è in caricamento