menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Larve nel cibo per il pranzo di Natale, chiuso agriturismo

Un noto agriturismo della Franciacorta è stato chiuso dai funzionari dell'Asl di Brescia dopo che, negli alimenti destinati al pranzo di Natale e al cenone di Capodanno, sono stati trovati larve e lepidotteri

Nelle scatole e nei sacchetti di pasta, pane e riso per il pranzo di Natale c'erano larve e lepidotteri. Circa 30 chili di carne e pasta fresca erano scaduti da diversi giorni. Per questo l'Asl di Brescia ha chiuso, nella serata di ieri, un noto agriturismo della Franciacorta.

La struttura, che comprende anche un'azienda vitivinicola, si stava preparando ad accogliere centinaia di persone non solo per il pranzo di Natale, ma anche per il cenone di San Silvestro. Gli alimenti avariati sono stati inviati al Laboratorio di Sanità Pubblica di Brescia, che individuerà le specie infestanti.


Il referto verrà trasmesso alla Procura di Brescia: la titolare dell'agriturismo rischia, infatti, una denuncia all'autorità giudiziaria. Dovrà anche pagare una multa di 5 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento