Cronaca

Casa perquisita dai carabinieri, beccata a spacciare ragazzina di 18 anni

I militari sono giunti alla studentessa italiana grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini

Foto di repertorio

Una ragazza di 18 anni di casa in Franciacorta è stata sorpresa a spacciare dai carabinieri della compagnia di Chiari. I militari sono giunti alla studentessa italiana grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini, insospettiti dallo strano via vai di persone dall'abitazione della giovane.

Nel corso della perquisizione sono state trovate 6 confezioni di cellophane contendenti tre etti e mezzo di marijuana, un vaso con altri 10 grammi di 'erba', tre piante di cannabis, due bilancini di precisione e un macchinario per il confezionamento sottovuoto.

All'interno della casa era presente anche il fidanzato, suo coetaneo, che ha cercato di prendersi tutte le responsabilità, affermando di aver consegnato lo stupefacente alla 18enne affinché lo custodisse.

Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà, mentre la giovane è stata processata per direttissima. Il giudice ha convalidato l'arresto e l'ha rimessa in libertà, in attesa che siano effettuate le analisi sulla droga sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa perquisita dai carabinieri, beccata a spacciare ragazzina di 18 anni

BresciaToday è in caricamento