Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Una vita dietro il bancone, tra caffè e aperitivi: morto storico barista di paese

Francesco Lorini, per decenni barista del circolo Acli di Chiari, si è spento nei giorni scorsi: aveva 72 anni.

Foto d'archivio

Per decenni dietro al bancone, a servire caffè e a dispensare sorrisi. Chiari piange la morte di Francesco Lorini, storico barista: si è spento nei giorni scorsi, all'età di 72 anni. Per tanto tempo è stato dietro al bancone del circolo Acli di Chiari, insieme alla moglie Antonia. 

Il suo volto è rimasto impresso nella memoria dei soci delle Acli e di tantissimi clienti del bar che lo ricordano per la bontà e la disponibilità. A diffondere la notizia della sua scomparsa è stato proprio il circolo Acli della cittadina franciacortina, con un post su Facebook:

“Le Acli di Chiari piangono la scomparsa di Francesco Lorini, storico barista del circolo, assieme alla moglie Antonia per tanti anni ha accolto e servito i soci delle Acli da dietro il bancone del Bar. Il circolo Acli, a nome dei frequentatori del Bar, dei dirigenti e dei soci dell’associazione, esprime sentite condoglianze alla famiglia tutta e si stringe nel lutto, nel dolore e nella preghiera alla moglie Antonia.”

Oltre alla moglie Antonia, lascia nel dolore i figli Giulio e Manuela, le adorate nipotine, e il fratello Luigi. L’ultimo saluto sabato pomeriggio (alle 16) nella chiesa dei Santi Faustino e Giovita di Chiari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita dietro il bancone, tra caffè e aperitivi: morto storico barista di paese

BresciaToday è in caricamento