Cronaca

Mix letale di alcol e droga: due indagati per la morte di Francesca

Francesca Manfredi, 24 anni soltanto, è stata trovata senza vita nella vasca da bagno dell'appartamento di proprietà della madre. Nelle prossime ore l'autopsia.

Francesca Manfredi (Fonte: Facebook)

Uccisa probabilmente da un mix di alcol e droga, al termine di una serata di festa trascorsa in compagnia di alcuni amici. È questa l'ipotesi su cui lavora la procura di Brescia, che coordina le indagini della Squadra Mobile sulla morte di Francesca Manfredi, 24 anni soltanto, di casa a Brescia.

Mentre si attendono i risultati dell'autopsia, che verrà eseguita nella giornata di martedì, i primi due nomi sono stati iscritti nel registro degli indagati del fascicolo aperto per morte come conseguenza di altro reato. Sono due amici della 24enne, entrambi hanno partecipato al party organizzato a casa della ragazza e sono italiani: si tratta di un giovane di 32 anni e di una coetanea della vittima. 

Trovata in una vasca da bagno colma di ghiaccio

Il corpo senza vita di Francesca, che lavorava saltuariamente come cameriera, è stato ritrovato in un appartamento della città, di proprietà di sua madre. I sanitari del 118, allertati pare solo verso le 10 di domenica mattina da alcuni amici con cui la 24enne aveva trascorso la serata e la notte di sabato, l'avrebbero trovata in una vasca da bagno colma di ghiaccio, con i vestiti ancora addosso. Un particolare che indurrebbe gli inquirenti a ritenere che qualcuno dei presenti avesse provato a far riprendere la ragazza, e tentato (invano) il tutto per tutto prima di chiamare i soccorsi. E una domanda inquietante si fa strada: è stato fatto il possibile per salvarla o chi era con lei ha aspettato troppo tempo prima di chiedere aiuto?.

Anche in questo caso a fare maggiore luce saranno i risultati dell'esame autoptico: oltre all'esatta causa della morte, stabilirà con precisione l'ora del decesso della 24enne. Tutti gli amici e le persone più vicine a Francesca sono stati interrogati, per ore, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura e dal sostituto procuratore Benedetta Callea e pare che i ragazzi presenti in quei tragici istanti abbiano ammesso di aver fatto uso di droga, ma ancora non è dato sapere di quale tipo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mix letale di alcol e droga: due indagati per la morte di Francesca

BresciaToday è in caricamento