rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Bedizzole

"Sono stato io ad uccidere Francesca": l'assassino ha confessato

Schiaccianti le prove raccolte dai carabinieri: alla fine Andrea Pavarini è crollato

Andrea Pavarini ha confessato: il 32enne ha ammesso la sua responsabilità per l'omicidio di Francesca Fantoni, trovata morta lunedì mattina a Bedizzole. L'ammissione di colpa è avvenuta nel corso dell’interrogatorio tenutosi mercoledì mattina nel carcere di Canton Mombello a Brescia.

Pavarini è crollato di fronte alle prove schiaccianti raccolte dai carabinieri, su tutte la felpa sporca di sangue, trovata nella lavanderia della sua abitazione, il cui profilo genetico combacerebbe con quello della 39enne uccisa, secondo quanto emergerebbe dalla richiesta di convalida del fermo presentata dalla Procura.

Omicidio di Francesca Fantoni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono stato io ad uccidere Francesca": l'assassino ha confessato

BresciaToday è in caricamento