"Sono stato io ad uccidere Francesca": l'assassino ha confessato

Schiaccianti le prove raccolte dai carabinieri: alla fine Andrea Pavarini è crollato

Andrea Pavarini ha confessato: il 32enne ha ammesso la sua responsabilità per l'omicidio di Francesca Fantoni, trovata morta lunedì mattina a Bedizzole. L'ammissione di colpa è avvenuta nel corso dell’interrogatorio tenutosi mercoledì mattina nel carcere di Canton Mombello a Brescia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pavarini è crollato di fronte alle prove schiaccianti raccolte dai carabinieri, su tutte la felpa sporca di sangue, trovata nella lavanderia della sua abitazione, il cui profilo genetico combacerebbe con quello della 39enne uccisa, secondo quanto emergerebbe dalla richiesta di convalida del fermo presentata dalla Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Nel Bresciano 35 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento