Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Si sveglia presto per ammirare l'alba, precipita e muore: aveva solo 19 anni

Si è allontanata dai suoi amici solo per qualche ora

E' Francesca Barbara Mirarchi, 19 anni, la vittima della terribile tragedia di sabato sulle montagne della Val Brembana, in territorio di Branzi, provincia di Bergamo, a pochi chilometri dai confini bresciani. Secondo quanto ricostruito dal Soccorso alpino, la giovane sarebbe caduta da un salto di roccia nella zona dei Laghi Gemelli. Aveva passato la notte in tenda nei pressi del vicino rifugio, in compagnia di alcuni amici.

La tragedia all'alba di sabato

All'alba di sabato si era svegliata presto, per poter ammirare l'alba: gli amici attendevano il suo rientro ma visto il ritardo nel corso della mattinata hanno lanciato l'allarme. La centrale ha inviato sul posto l'elisoccorso di Areu decollato da Como, per un sorvolo che purtroppo non ha dato esito positivo, affiancato dall'elicottero della Guardia di Finanza.

Sono intervenuti anche i cinofili dei Vigili del Fuoco, mentre le Fiamme Gialle mettevano in campo sofisticati sistemi di ricerca per individuare il telefono della ragazza. Nel frattempo le squadre del Soccorso Alpino si sono portate in quota con l'elicottero messo a disposizione da Regione Lombardia: con il supporto, ancora, della Guardia di Finanza hanno perlustrato i sentieri dell'area, fin quando una squadra ha ritrovato il corpo ormai senza vita della ragazza.

Tantissimi messaggi di cordoglio

Francesca era originaria di Lissone, in provincia di Monza e Brianza, ma lavorava in municipio a Cinisello Balsamo, Milano. Così il Comune in una nota: “La giovane era figlia del presidente della società sportiva Cba, e ha perso la vita dopo essere caduta da un salto di roccia, in alta Val Brembana. Una tragedia che addolora e sconvolge: Francesca da pochi mesi aveva cominciato un tirocinio in Comune nel settore sport. L'amministrazione comunale esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia”.

Cordoglio anche da parte dell'Atletica Ricciardi: “Una notizia che lascia senza fiato – si legge – Francesca era stata nostra atleta dal 2017 al 2020. Sorella di Giacomo, campione italiano Promesse 2020 nella 4x400) con i nostri colori ha conquistato il titolo regionale Allieve nella staffetta 4x400, nel 2018, e disputato i campionati italiani di categoria nello stesso anno sui 400 ostacoli. Il presidente Sergio Tammaro e tutta l'Atletica Riccardi mandano un grande abbraccio a Giuseppe Mirarchi e a tutta la sua famiglia, in questo momento di infinito dolore”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sveglia presto per ammirare l'alba, precipita e muore: aveva solo 19 anni

BresciaToday è in caricamento