menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana a Sonico: quasi terminati i lavori di messa in sicurezza

Nonostante resti alta l'allerta smottamenti, il Soccorso Alpino fa sapere di aver quasi terminato il lavoro svolto negli ultimi giorni

Sta per concludersi il lavoro svolto in questi giorni da parte del Soccorso alpino a supporto dell'emergenza causata da una frana nel territorio comunale di Sonico.

Da venerdì sera, 27 luglio, i tecnici della Stazione di Edolo sono impegnati in operazioni che richiedono competenze specialistiche, in particolare per l'allestimento di teleferiche.

Nella notte tra il 27 e il 28 hanno svolto una funzione di controllo dell'area coinvolta dalla frana, soprattutto nella zona di sfogo, nei pressi della località Tre Archi (in prossimità della ss 42, tra i comuni di Sonico e Malonno), per accertarsi che nessuno fosse coinvolto.

Sabato hanno effettuato il ripristino dell'acquedotto a monte della frazione di Rino e approntato le strutture aeree sopra il fiume, utilizzate per il trasporto di tubi e altro materiale.


Ieri, infine, hanno partecipato alla sistemazione di un tratto più piccolo dell'acquedotto, all'interno del centro abitato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento