Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Una frana incombe sulla Statale 45 bis: chiusa la Gardesana a Riva

Nella prima serata di venerdì alcuni massi si sono staccati dal versante finendo sulla strada all'altezza della centrale elettrica di Riva. Pesanti ripercussioni

Alcuni massi sono finiti sulla carreggiata, e la strada è stata chiusa. Sono pesantissime le ripercussioni sul traffico - e sulla vita delle persone che lavorano tra l'Alto Garda e il Trentino - ma non ci sono state purtroppo alternative alla chiusura totale della strada statale 45 bis Gardesana, in entrambe i sensi di marcia. La chiusura è avvenuta nella serata di ieri, attorno alle 19:30, quando all'altezza della centrale elettrica di Riva sono piombati sulla carreggiata diversi massi staccatisi dal versante roccioso. 

Fortunatamente i massi caduti non hanno colpito persone di passaggio, ma solo tre auto in sosta. Dopo un primo sopralluogo effettuato da tecnici nella serata di ieri, con l'ausilio di un elicottero, un secondo intervento è stato avviato alle 7:00 di stamattina. Con l'elicottero i Vigili del fuoco e i tecnici incaricati stanno provvedendo al disgaggio del materiale pericoloso. Al momento non è possibile fare ipotesi sull'orario di riapertura della strada. I Vigili Del Fuoco Riva del Garda invitano a non sovraccaricare le linee telefoniche per la richiesta di informazioni.

Aggiornamento delle 13:50: Dopo le lunghe operazioni di messa in sicurezza la strada Gardesana è stata riaperta, lo annunciano il sindaco di Limone, Antonio Martinelli, e i Vigili del fuoco di Riva del Garda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una frana incombe sulla Statale 45 bis: chiusa la Gardesana a Riva

BresciaToday è in caricamento