rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca Piazzale Spedali Civili

Pronto soccorso: ruba da una borsetta, ma viene bloccato

Approfittando di un attimo di distrazione da parte di una donna, un 44enne ha prelevato da una borsetta un portafoglio. Ricercato, è stato bloccato in un corridoio dell'ospedale.

L’occasione fa l’uomo ladro, si sa, a maggior ragione se si tratta di una persona già nota alle forze dell’ordine. Gli agenti della Polizia di Brescia hanno messo le manette ai polsi di un bresciano di 44 anni sorpreso a rubare all’interno del Pronto soccorso dell’Ospedale Civile. 

Gli spazi del Pronto soccorso, come sempre affollati da molte persone, sono stati il luogo scelto dal 44enne per mettere a segno il colpo. La malcapitata vittima una donna, madre in attesa di far visitare la figlia ai medici. In un attimo distrazione da parte della donna il ladro ha infilato una mano nella borsetta, appoggiata su una sedia, ed ha prelevato il borsellino. Solo pochi istanti dopo però la donna si è accorta del furto ed ha avvisto un’infermiera, la quale ha prontamente lanciato l’allarme. Il tutto è raccontato sulle colonne del Giornale di Brescia.

Sul posto è arrivata una volante della Polizia. Gli agenti dopo aver ascoltato il racconto della donna, ed aver raccolto l’identikit del ladro, sono riusciti a risalire alla sua identità grazie ai registri del Pronto soccorso: l’uomo infatti era appena stato sottoposto a una visita, non si sa se per reali motivi di salute o per un finto malessere inscenato per poter sostare in ospedale e mettere a segno il furto. Grazie all’identikit, i poliziotti hanno individuato, ed arrestato, il ladro mentre cercava di fuggire percorrendo un corridoio dell’ospedale. Addosso aveva ancora il borsellino della vittima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorso: ruba da una borsetta, ma viene bloccato

BresciaToday è in caricamento