Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Picchia la madre fino a mandarla in ospedale: arrestato dai carabinieri

E' stato arrestato il 56enne di Fonteno, sul lago d'Iseo, che per anni avrebbe maltrattato la madre non autosufficiente: il blitz dei carabinieri

Nel silenzio della sera, un grido ha fatto scattare il blitz dei carabinieri: erano le urla di dolore di una madre di 76 anni che per l'ennesima volta sarebbe stata maltrattata dal figlio, un 56enne arrestato poi in flagranza dai militari. E' successo a Fonteno, sul lago d'Iseo, in una casa dove i maltrattamenti in famiglia si sarebbero consumati per anni, forse addirittura dal 2017.

In ogni caso sono pesantissime le accuse nei confronti dell'uomo, attualmente disoccupato e già noto alle forze dell'ordine per via di alcuni precedenti. Era da tempo che i carabinieri della stazione di Sovere tenevano d'occhio la situazione, a seguito di numerose segnalazioni raccolte (anche da parte dei vicini di casa).

Picchiata dal figlio e ricoverata in ospedale

Secondo quanto riportato dai testimoni, l'anziana donna – non autosufficiente – avrebbe subito in silenzio, appunto per anni, le angherie e i maltrattamenti del figlio. A seguito dell'ultima aggressione, nella notte tra il 16 e il 17 agosto, la 76enne è stata pure ricoverata in ospedale a Lovere: ne avrà per circa una settimana a causa di un forte trauma cranico.

Ulteriori elementi probatori per l'arresto del figlio, oltre ai traumi alla testa, anche le varie lesioni ed ecchimosi riscontrate sulle braccia, sul corpo e sul volto della 76enne. A fronte di ciò, l'arresto era inevitabile: i militari hanno fatto irruzione e subito arrestato il 56enne, già trasferito in carcere a Bergamo in attesa del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la madre fino a mandarla in ospedale: arrestato dai carabinieri

BresciaToday è in caricamento