Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Decapitano Gesù e pubblicano il video su Instagram, denunciati tre ragazzini

Incastrati proprio dal filmato postato sui social. Nei guai tre amici: il più grande ha 15 anni

Gesù decapitato (Foto d'archivio)

Caso chiuso in pochissime ore. I baby vandali che, nella notte tra sabato e domenica, hanno devastato il presepe allestito all'esterno della parrocchia di Flero sono stati individuati e denunciati dai carabinieri di Verolanuova.

Si tratta di tre amici, di età compresa tra 13 e 15 anni: uno spagnolo e una ragazzina italiana che abitano Flero, mentre il terzo, di origine albanese, risiede a Montichiari.

Senza cuore e davvero poco furbi: ad incastrarli è stato proprio il video girato da uno di loro, e poi puntualmente postato su Instagram, che riprende l'odioso atto di vandalismo. Nel filmato si vede uno dei tre che scaraventa a terra la statua di Gesù bambino, decapitandola. Il loro video ha fatto il giro del paese, e ovviamente è finito anche sul tavolo delle autorità.

Il primo ad accorgersi del fatto era stato il parroco, don Alfredo Scaroni: poco dopo la mezzanotte, dopo aver sentito Il frastuono, era uscito a verificare cosa stesse succedendo. Aveva trovato per terra la statuina ormai distrutta. Nella mattinata di lunedì il sindaco Pietro Alberti ha poi sporto denuncia e consegnato alle autorità il video incriminato.

Per i tre giovanissimi è quindi scattata una denuncia alla procura dei minori per vilipendio e danneggiamento di simboli di culto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decapitano Gesù e pubblicano il video su Instagram, denunciati tre ragazzini

BresciaToday è in caricamento