Cronaca

Fermato dai carabinieri, non parla: in bocca nasconde 8 buste di cocaina

Incredibile ma vero: fermato dai carabinieri durante un controllo di routine, nascondeva in bocca 8 dosi di cocaina (quasi 5 grammi). Arrestato un 21enne albanese

Non solo era molto agitato, ma nemmeno rispondeva alle domande dei militari: un comportamento più che sospetto, smascherato da una circostanza che ha dell'incredibile. Il giovane, fermato a Flero dai carabinieri della stazione di Bagnolo Mella, nascondeva in bocca addirittura otto dosi di cocaina, per un totale di quasi cinque grammi di droga.

Inevitabili allora le manette per il ragazzo, un 21enne di nazionalità albanese, senza precedenti penali (e dunque incensurato) ma anche senza fissa dimora in Italia: è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Sottoposto a rito direttissimo, il giudice ne ha convalidato l'arresto, condannandolo a 1 anno e 4 mesi di reclusione, oltre all'immediata espulsione dal territorio nazionale.

Nessuna risposta alle domande dei carabinieri

Il 21enne è stato fermato solo pochi giorni fa nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, come detto a Flero: durante gli accertamenti i militari si sono insospettiti per via del suo comportamento agitato, e hanno così effettuato una prima perquisizione, che ha dato però esito negativo.

Non poca la sorpresa dei militari quando hanno provato più e più volte a fargli delle domande: il giovane, infatti, non spiaccicava una parola. Il motivo è presto detto: nessun problema di mutismo, o qualche difficoltà a comprendere la lingua italiana. Semplicemente aveva la bocca piena di buste di cocaina. Incredibile ma vero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato dai carabinieri, non parla: in bocca nasconde 8 buste di cocaina

BresciaToday è in caricamento