rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Caino

Finto operatore delle Poste preleva 3.500 euro dal conto di un correntista

Con la scusa di voler bloccare le carte di credito, si è fatto dire numeri e codici, e gli ha rubato il denaro

3.500 euro spariti, e altri 3.200 euro salvati appena in tempo. Brutta avventura per un pensionato di 62 anni di Caino, che ha subìto un raggiro piuttosto grave, messo a segno senza che il truffatore si esponesse in prima persona ma a distanza, via telefono.

I fatti, raccontati dal Giornale di Brescia. Il 62enne ha ricevuto una telefonata da un finto operatore di Poste, che gli ha chiesto se avesse effettuato un trasferimento di 15 euro dal proprio conto corrente postale. L'uomo ha detto di non saperne nulla, così il truffatore, per "rassicurarlo" gli ha chiesto i numeri delle carte di credito ed i codici per poterle bloccare. 

La sera stessa della telefonata, il 62enne si è accorto che dal conto mancavano ben 3.500 euro. Il giorno dopo, il vero operatore delle Poste ha chiamato l'uomo per chiedergli l'autorizzazione prima di disporre un bonifico estero per altri 3.200 euro, così facendo è stato sospeso il nuovo trasferimento fraudolento. I carabinieri hanno ricevuto la denuncia per quanto accaduto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto operatore delle Poste preleva 3.500 euro dal conto di un correntista

BresciaToday è in caricamento