Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Montichiari

Picchia la mamma barista davanti ai clienti, arrestato

Prima gli insulti e le minacce, poi l'aggressione vera e propria. Solo l'arrivo dei carabinieri ha placato la sua ira.

Nemmeno la presenza dei clienti ha fatto da deterrente. Un ragazzo di 22 anni si è reso protagonista di un increscioso episodio che l'ha visto aggredire fisicamente la madre di 47 anni. È accaduto giovedì pomeriggio a Montichiari, nel bar lungo la tangenziale Ss567 gestito dalla donna, che abita invece a Calcinato. 

Tutto è iniziato come uno "normale", spiacevole, litigio, che a quanto pare non sarebbe nemmeno il primo. All'interno del locale il 22enne ha insultato e minacciato sua madre, davanti ai clienti. Dalle parole purtroppo è passato ai fatti, aggredendo fisicamente la donna, salvata dai presenti e dall'arrivo dei carabinieri. Nemmeno i militari, in un primo momento, sono riusciti a placare le ire del giovane, ancora in preda al raptus di violenza quando la madre veniva medicata in ospedale a Montichiari.  

L'arresto del violento è giunto in differita. Dopo aver raccolto le testimonianze dei clienti, ed avere analizzato le riprese delle videocamere installate nel locale, nella mattina di venerdì i militari hanno raggiunto l'abitazione del 22enne e l'hanno arrestato con l'accusa di lesioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la mamma barista davanti ai clienti, arrestato

BresciaToday è in caricamento