rotate-mobile
Cronaca Castrezzato

Picchia la madre e la manda all'ospedale: arrestato

La donna si è messa in salvo cercando aiuto in strada

Tornato a casa, ha chiesto a sua madre di dargli cento euro e, visto il suo rifiuto, ha iniziato a colpirla con violenza. L'episodio, drammatico, è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 8 luglio, a Castrezzato. Potrebbe non essere un caso isolato: i carabinieri di Chiari - intervenuti dopo l'allarme lanciato da alcuni cittadini, che per primi hanno soccorso la donna - stanno indagando per cercare di capire se in passato si siano verificate altre aggressioni. 

I fatti. Dopo essere rientrato nell'abitazione nella quale vive con la madre, D.G., 35enne, ha chiesto alla donna di avere 100 euro, denaro che gli serviva per acquistare stupefacenti. La donna si è però rifiutata, così è stata oggetto della violenza del figlio. Ferita, spaventata, è riuscita ad aprire la porta di casa e a buttarsi in strada, dove alcuni passanti l'hanno soccorsa per poi chiamare il 112, come raccontato dal Giornale di Brescia

Giunti sul posto, i carabinieri di Chiari hanno fermato il 35enne. L'uomo è stato portato in carcere, in attesa della convalida dell'arresto da parte del Gip. La donna nel frattempo è stata trasferita in ospedale per le cure del caso.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la madre e la manda all'ospedale: arrestato

BresciaToday è in caricamento