Cronaca

Le Luci della Città Elettrica illuminano la Festa della Radio

Stasera andrà in scena il progetto musicale nato dalla creatività del cantautore ferrarese Vasco Brondi. Chi ama la musica di qualità non può mancare. Le Luci della Centrale Elettrica, per la poetica dei testi e l'anticonformismo degli arrangiamenti musicali, è quanto di meglio si può trovare nel panorama musicale italiano

Stasera alla Festa della Radio andranno in scena Le luci della centrale elettrica, il progetto musicale del cantautore ferrarese Vasco Brondi, esordiente nel 2007 con un demo autoprodotto dal titolo omonimo, con buoni riscontri di critica. Nel maggio 2008 ha pubblicato il suo album d'esordio Canzoni da spiaggia deturpata, prodotto da Giorgio Canali, che riprende alcune canzoni dal precedente lavoro. Il disco vince la Targa Tenco 2008 come Miglior Opera Prima cantautorale dell'anno.

Sul palco, nel primo tour d’esordio: Vasco Brondi (chitarra e voce), Giorgio Canali (chitarra elettrica e voce), Daniela Savoldi (violoncello), Rodrigo D'Erasmo (violino), Davide Toffolo (disegni dal vivo). Il 9 novembre del 2010 è uscito il suo secondo album, Per ora noi la chiameremo felicità. Chi ama la musica di qualità, questa sera non può mancare. Le luci della centrale elettrica, per la poetica dei testi e l’anticonformismo degli arrangiamenti musicali, è quanto di meglio si può trovare nel panorama musicale italiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Luci della Città Elettrica illuminano la Festa della Radio

BresciaToday è in caricamento