Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio di Gambara (Brescia): parla la mamma di Marilia

La madre della 29enne brasiliana è giunta questa mattina nel Bresciano: "Voglio guardare in faccia chi ha ammazzato lei e il bimbo che portava in grembo"

Natalia Maria Silva, madre della ragazza uccisa

E' arrivata al palazzo di giustizia di Brescia dopo le 10 Natalia Maria Silva, la madre della 29enne brasiliana uccisa giovedì 29 agosto nell'ufficio dove lavorava a Gambara.

La donna, 52 anni, vestito nero e occhiali scuri, parlerà con gli inquirenti che stanno indagando sull'omicidio della figlia.

La mamma di Marilia:
"Era così felice per il bimbo"

La 52enne era accompagnata da una delegazione dell'ambasciata brasiliana: "Sono distrutta dal dolore: voglio sapere chi ha ucciso Marilia. Voglio guardare in faccia chi ha ammazzato lei e il bimbo che portava in grembo. Sono certa sia stato lui, ma in questo momento sono talmente triste che il mio cuore non cerca vendetta, non lo odio. Lui ha ucciso mia figlia, madre di un suo bimbo. Ha spezzato il mio cuore''.

"Marilia - ha continuato - è stata uccisa per la sua bellezza e il suo carattere pacifico". "A tradirla - ha concluso - il suo ottimismo e la sua fiducia per il prossimo."

SULLO STESSO ARGOMENTO:
- Grigoletto ammette la relazione
- Padre del bimbo, ha cercato di bruciarla
- Si cerca di contattare i familiari in Brasile
- Le analogie col caso di Simonetta Cesaroni
- Il sindaco: "Spero non sia femminicidio"
- Tubo della caldaia era svitato, sentito il fidanzato
- Ragazza trovata morta, si indaga per omicidio
- Ferite al capo, disposta l'autopsia
- Ragazza di 29 anni trovata morta in ufficio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Gambara (Brescia): parla la mamma di Marilia

BresciaToday è in caricamento