Curava i pazienti con il sorriso e il ballo, morto noto medico bresciano

Stroncato da una malattia a soli 60 anni: il Garda e la Valsabbia piangono il diabetologo Felice Mangeri.

Felice Mangeri (Fonte: Facebook)

Un medico davvero speciale, capace di ideare corsi e terapie innovative per curare le persone con diabete. E tutti i suoi pazienti lo ricordano con infinito affetto e riconoscenza. Sono centinaia i messaggi di cordoglio apparsi sui social per la prematura scomparsa del dottor Felice Mangeri.

Lo stimato e noto diabetologo si è spento nei giorni scorsi, stroncato da un brutto male contro cui lottava da tempo. La tragica notizia si è diffusa rapidamente, gettando nello sconforto tanti colleghi e le centinaia di persone che aveva curato anche con corsi di ballo e di cucina.

Il ricordo dei pazienti e dei colleghi

"Prima di esser un super medico, di quelli davvero con la M maiuscola era un uomo dal cuore immensamente grande. Un sorriso contagioso e dolce, un'anima coinvolgente e travolgente. Faceva il suo lavoro con contagiosa passione, con idee emozionanti e uniche", questo è uno dei tanti commoventi messaggi apparsi sulla bacheca Facebook del medico bresciano.

"È morto un amico, un collega, un grande medico, diabetologo eccelso, appassionato come pochi alla materia, conoscitore del mondo, delle lingue, dell’arte, del ballo: era un mostro di sapienza, umanità, conoscenza". È il messaggio del dottor Cesare Valsecchi di Crema. 

Una lunga e brillante carriera

Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia, conseguita nel 1987, si era specializzato in Medicina Interna ed Endocrinologia e Malattie del Metabolismo. Dal 1991 aveva lavorato come assistente in diverse strutture ospedaliere. Nel 1995 aveva acquisito la qualifica di dirigente di primo livello, diventando responsabile dell’Unità Operativa di Diabetologia e Endocrinologia dell’Ospedale di Gavardo.

Nel 2005 si era rimesso sui libri, conseguendo un'altra laurea, in Psicologiche della Personalità e delle Relazioni Interpersonali, e due master. Il primo in “Professional training nei disturbi dell’alimentazione e del peso”, conseguito presso l’A.I.D.A.P. di Verona, di cui è stato membro eletto nel Consiglio Direttivo. L'altro in “Lifestyle Trainer”.

Da sempre ha messo l’educazione terapeutica al centro del processo di cura della persona con diabete, coinvolgendola in percorsi di formazione e terapie  davvero innovative, come sessioni di ballo di gruppo e corsi di cucina. In seguito alla partecipazione allo studio scientifico “B.A.L.L.A.N.D.O.”, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bologna, aveva fondato 'Diabetes Got Talent': sessioni di ballo di gruppo e simposi educazionali per persone con diabete e obesità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il funerale 

Oltre a centinaia di pazienti, lascia nel dolore la moglie Letizia, i loro tre figli, la mamma Jolanda e le sorelle Selenite e Rosaria. L'ultimo saluto sarà celebrato martedì pomeriggio (alle 16) nel duomo di Salò. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento