Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Chiari

Febbre del Nilo, allarme a Chiari: donna colpita dal virus

Si tratta di una donna di 68 anni, residente nel comune della Franciacorta, attualmente ricoverata all'ospedale Mellino Mellini

A Chiari è stato accertato nei giorni scorsi un caso di sindrome di 'West Nile': si tratta di una donna di 68 anni, residente nel comune della Franciacorta, attualmente ricoverata all'ospedale Mellino Mellini. Il caso è stato segnalato alla competente Ats e al comune che ha già effettuato una maxi disinfestazione della zona, l'area a Sud del paese dove risiede la donna.

L'infezione è scatenata dal virus del Nilo Occidentale (della stessa famiglia della febbre gialla), viene trasmessa in particolare dalle zanzare: le culex quinquefasciatus sono tra le più note (e pericolose) trasmettitrici.

La notizia del contagio è di sabato e arriva dall'ospedale di Chiari: i medici hanno confermato la diagnosi nei confronti di un'anziana ricoverata la scorsa settimana nel nosocomio cittadino. L'ipotesi più probabile è appunto una trasmissione tramite puntura di insetto.

Il Comune di Chiari ha emesso un'apposita ordinanza sul trattamento straordinario nell'area dove vive la donna e sui comportamenti da tenere per prevenire la formazione di focolai di zanzare.

I COMPORTAMENTI DA TENERE:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Febbre del Nilo, allarme a Chiari: donna colpita dal virus

BresciaToday è in caricamento