Cronaca

Escono a pesca, la barca affonda: annega sotto gli occhi dell'amico

Un'altra tragedia sul lago di Garda, stavolta a Peschiera: a perdere la vita il 77enne Fausto Mantovani. Salvato dall'annegamento, è morto poco dopo

Foto © Veronasera.it

Un altro drammatico incidente nelle acque del lago di Garda, a pochi giorni dalla morte di Manuel Sonzogni, il 41enne di Gavarno (Scanzorosciate) che è annegato a largo del golfo di Maderno, sotto gli occhi di moglie e figli. Stavolta è successo appena oltre confine, a Peschiera: la vittima è il 77enne Fausto Mantovani, morto nella mattinata di martedì. Disperato l'amico che era con lui, che ha cercato in ogni modo di salvarlo, senza riuscirci.

La cronaca della tragedia

Entrambi residenti a Porto Mantovano, non era la prima volta che salivano a bordo della barca di Mantovani – un natante in legno di circa 5 metri – per andare a pesca, a largo delle rive di Peschiera. E così è stato anche martedì mattina, il giorno della tragedia. Poco dopo le 9 la barca avrebbe cominciato a imbarcare acqua, forse per via di una qualche manovra azzardata.

Sembra infatti che i due avessero provato a “liberare” il motore, su cui si era impigliato un filo da pesca. Qualche movimento di troppo e la barca avrebbe cominciato lentamente ad affondare: i due si sono trovati così in acqua, e Mantovani – che non sapeva nuotare – sarebbe andato rapidamente a fondo nonostante i tentativi dell'amico.

Soccorsi da un pescatore

I due sono stati soccorsi da un pescatore di passaggio, che da lontano aveva assistito alla scena. Dopo aver recuperato, non senza fatica, il 77enne, l'imbarcazione si è diretta a tutta velocità a riva, dove nel frattempo erano arrivati gli uomini del 118 con ambulanza ed elicottero, oltre ai Vigili del fuoco (con i sommozzatori) e gli uomini della Squadra nautica della Polizia di Stato.

Mantovani è stato rianimato a lungo, forse quasi un'ora, purtroppo senza successo. Il suo cuore non ha più ripreso a battere. Sotto shock l'amico che era con lui, che ha fatto di tutto per cercare di salvarla. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria, che ha aperto un'indagine su quanto accaduto. La barca (affondata) è stata recuperata nel pomeriggio, a largo di Porto Fornaci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escono a pesca, la barca affonda: annega sotto gli occhi dell'amico

BresciaToday è in caricamento