Escono a pesca, la barca affonda: annega sotto gli occhi dell'amico

Un'altra tragedia sul lago di Garda, stavolta a Peschiera: a perdere la vita il 77enne Fausto Mantovani. Salvato dall'annegamento, è morto poco dopo

Foto © Veronasera.it

Un altro drammatico incidente nelle acque del lago di Garda, a pochi giorni dalla morte di Manuel Sonzogni, il 41enne di Gavarno (Scanzorosciate) che è annegato a largo del golfo di Maderno, sotto gli occhi di moglie e figli. Stavolta è successo appena oltre confine, a Peschiera: la vittima è il 77enne Fausto Mantovani, morto nella mattinata di martedì. Disperato l'amico che era con lui, che ha cercato in ogni modo di salvarlo, senza riuscirci.

La cronaca della tragedia

Entrambi residenti a Porto Mantovano, non era la prima volta che salivano a bordo della barca di Mantovani – un natante in legno di circa 5 metri – per andare a pesca, a largo delle rive di Peschiera. E così è stato anche martedì mattina, il giorno della tragedia. Poco dopo le 9 la barca avrebbe cominciato a imbarcare acqua, forse per via di una qualche manovra azzardata.

Sembra infatti che i due avessero provato a “liberare” il motore, su cui si era impigliato un filo da pesca. Qualche movimento di troppo e la barca avrebbe cominciato lentamente ad affondare: i due si sono trovati così in acqua, e Mantovani – che non sapeva nuotare – sarebbe andato rapidamente a fondo nonostante i tentativi dell'amico.

Soccorsi da un pescatore

I due sono stati soccorsi da un pescatore di passaggio, che da lontano aveva assistito alla scena. Dopo aver recuperato, non senza fatica, il 77enne, l'imbarcazione si è diretta a tutta velocità a riva, dove nel frattempo erano arrivati gli uomini del 118 con ambulanza ed elicottero, oltre ai Vigili del fuoco (con i sommozzatori) e gli uomini della Squadra nautica della Polizia di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mantovani è stato rianimato a lungo, forse quasi un'ora, purtroppo senza successo. Il suo cuore non ha più ripreso a battere. Sotto shock l'amico che era con lui, che ha fatto di tutto per cercare di salvarla. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria, che ha aperto un'indagine su quanto accaduto. La barca (affondata) è stata recuperata nel pomeriggio, a largo di Porto Fornaci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento