rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Orzinuovi

Il paese piange il 'suo' professore: lascia nel dolore la moglie e tre figli

Fausto Branchi si è spento nei giorni scorsi. È stato un punto di riferimento per la profonda conoscenza del reticolo idrico del paese

Una vita spesa tra i banchi delle scuole medie e quelli del consiglio comunale, ma anche sui campi e tra le rogge della ’sua’ Orzinuovi.  La scomparsa del professor Fausto Branchi è una grave perdita per la cittadina della Bassa: "Ineguagliabile memoria storica - così lo definisce l’assessore Federica Epis -, aveva maturato una profonda e unica conoscenza del reticolo idrico di Orzinuovi e della Bassa bresciana. Fino alla fine si è speso nel suo settore, supportando e stimolando le istituzioni, in primis il Comune, per ottimizzare la presenza di acqua sul territorio".

Insegnante per decenni, dopo la pensione si era dedicato a tempo pieno allo studio del sistema irriguo del paese, composto da oltre 30 rogge: nel 2003 aveva anche realizzato uno studio approfondito per prevenire un possibile rischio di esondazione e indicare le opere da realizzare per evitare disastri. 

Classe 1934, avrebbe compiuto 89 anni alla fine di febbraio. Il professor Branchi lascia nel dolore la moglie Lisetta, le figlie Mariangela ed Eleonora e il figlio Giovanni. L’ultimo saluto alle 15 di domani (giovedì 9 febbraio) nella chiesa parrocchiale di Orzinuovi. Il corteo funebre partirà dalla casa del commiato Passeri dove riposa la salma dell’uomo. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il paese piange il 'suo' professore: lascia nel dolore la moglie e tre figli

BresciaToday è in caricamento