rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Visano

Il dramma di Fausto, volontario della Croce Rossa ucciso dal Coronavirus: "Ti meriti il paradiso"

Visano e Calvisano piangono Fausto Bertuzzi, morto a soli 49 anni. Lascia nel dolore la moglie Paola, anche lei volontaria della Croce Rossa, e due figli.

Ucciso dal nemico invisibile contro cui ha combattuto in prima linea, come volontario. Questo il tragico destino di Fausto Bertuzzi, ennesima vittima bresciana del Coronavirus. Aveva solo 49 anni.  Aveva dedicato la sua vita ad aiutare gli altri: volontario della Croce Rossa del comitato di Calvisano dal 1998, prestava servizio sulle ambulanze e non si è mai tirato indietro. 

"Anche in queste settimane difficili ed in una delle zone più esposte all’azione di questo nemico invisibile e non si è mai tirato indietro -ha commentato Francesco Rocca, presidente della Croce Rossa nazionale- Fausto aveva scelto la prima linea, insieme a tanti altri di noi. Ecco, nel dolore sordo che provo, questo riaccende la luce della speranza: l’esempio dei nostri volontari, consci dei rischi ma con il cuore carico di orgoglio."

Viveva a Visano con la moglie Paola, anche lei volontaria della Croce Rossa, e i loro due figli. In paese, e non solo, lo conoscevano e amavano tutti. Aveva dedicato la sua vita ad aiutare il prossimo: oltre ad essere volontario della Croce Rossa si dava da fare in tutti gli eventi e le manifestazioni, prestando sempre il suo aiuto come elettricista.

La sua scomparsa addolora tutta la comunità e tutta la Croce Rossa: "E’ accaduto quello che non avrei voluto sentire mai, qualcosa che mi distrugge- Tuttavia sono certo che il suo esempio, ossia la sua scelta di vita, sopravviverà nell’azione delle migliaia di volontari che, proprio in questo momento, sono al fianco del Paese intero. Come sono sicuro che Fausto, se potesse, mi direbbe che rifarebbe tutto, senza dubbio alcuno, perché qualunque volontario della Croce Rossa sposa dei Principi che guidano la sua esistenza, dando un senso al proprio cammino." ha aggiunto Rocca.

Migliaia i messaggi d'addio affidati ai social network. " Fausto è una vittima innocente di un male invisibile" ha scritto il sindaco di Visano Francesco Piacentini; " Ti meriti il paradiso" ha aggiunto un concittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dramma di Fausto, volontario della Croce Rossa ucciso dal Coronavirus: "Ti meriti il paradiso"

BresciaToday è in caricamento