Montirone: l'abbraccio del paese a don Tino, una vita per la Chiesa

E' morto a 76 anni don Fausto Bergamaschi, da tutti conosciuto come Tino: i funerali saranno celebrati dal vescovo venerdì mattina a Montirone

Solo pochi mesi fa aveva lasciato la sua ultima parrocchia, a Montirone, per godersi la meritata pensione: in paese era rimasto in servizio per più di sette anni, a partire dal 2012. Se n'è andato dopo una breve ma fatale malattia Fausto Bergamaschi, da tutti conosciuto come don Tino. Martedì sera si è spento all'età di 76 anni: lo piangono il fratello Armando con Laura e i nipoti Cristian con Tania e Marco con Annalisa.

La famiglia ringrazia in particolare “tutto il personale medico e infermieristico dell'Hospice della Domus Salutis per la disponibilità e l'amorevole assistenza prestata: un grazie di cuore a tutte le persone che gli sono state vicine in questi ultimi giorni”. I funerali saranno celebrati venerdì mattina alle 10 dal vescovo di Brescia, Pier Antonio Tremolada, nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo a Montirone. La camera ardente è stata allestita proprio in chiesa. La salma verrà sepolta a Poncarale, suo paese d'origine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una carriera lunga quasi mezzo secolo

Classe 1943, don Tino venne ordinato a Brescia che aveva già 27 anni, nel 1970: da allora ha lavorato per la Chiesa in tutta la provincia. A cominciare da Lograto, negli anni '70, e poi a Manerbio fino alla metà degli anni '80: divenne parroco a Castelletto di Leno (dal 1986 fino al 1994) e poi a Sant'Apollonio di Lumezzane, fino al 2012. Da allora la sua ultima esperienza, a Montirone. Dove in tanti lo ricorderanno sempre con affetto: “Ci uniamo in preghiera – scrive don Pierluigi sulla pagina dell'oratorio San Giovanni Bosco – e don Tino dal cielo ci sorride, com'era suo solito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento