Cronaca

Morta la moglie di Tremonti: lutto bresciano per Fausta Beltrametti

La donna si è spenta al Policlinico San Matteo di Pavia all'età di 66 anni. Nata a Brescia, suo padre fu primario all'ospedale Civile e preside della facoltà di Medicina

E' morta martedì mattina a Pavia, Fausta Beltrametti, la moglie dell'ex ministro dell'Economia (del governo Berlusconi) Giulio Tremonti. Da tempo era seriamente malata e in cura al Policlinico San Matteo.

Il 22 aprile del 2007, in occasione della visita a Pavia di Papa Benedetto XVI, era stata proprio lei a portare il saluto al pontefice a nome dei malati: il testo di quel suo intervento è ancora inciso in una lapide del nuovo padiglione dell'ospedale pavese.

Nata a Brescia il 18 giugno del 1947, Fausta Beltrametti era molto nota in città, dove ha trascorso l'infanzia e l'adolescenza. Suo padre, Luigi, è stato primario della Prima Divisione di Medicina generale del Civile e preside della facoltà di Medicina.

La donna tornava spesso nella nostra provincia per passare le vacanze estive a Desenzano, dove l'ex ministro possiede una casa di villeggiatura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta la moglie di Tremonti: lutto bresciano per Fausta Beltrametti

BresciaToday è in caricamento