Cronaca

Fanghi contaminati nei campi bresciani: la mappa della vergogna

Fanghi tossici sversati in più di 30 paesi

In tanti se lo sono chiesto, inevitabile, in queste ultime settimane: ma dove sono finite le oltre 150mila tonnellate di fanghi e gessi di defecazione contaminati e fuori legge che sono stati sparsi in mezza Lombardia e oltre? Il riferimento è allo scandalo Wte, l'azienda finita nell'occhio del ciclone (con gli impianti ancora sotto sequestro) considerata al vertice di una “rete” di distribuzione illecita (e ambientalmente pericolosa) che avrebbe coinvolto anche agricoltori, contoterzisti, imprenditori, un dirigente pubblico e altri ancora. In circa un anno e mezzo (dal gennaio del 2018 all'agosto del 2019) sarebbe stato sversato l'equivalente di 5mila camion, in oltre 3mila ettari di terreni: i carabinieri Forestali ipotizzato profitti illeciti per oltre 12 milioni di euro.

I fanghi contaminati da metalli pesanti, idrocarburi e altre sostanze inquinanti sarebbero stati sversati non solo in Lombardia ma anche in Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto, e nelle province non solo di Brescia ma anche di Mantova, Cremona, Milano, Pavia, Lodi, Como, Varese, Verona, Novara, Vercelli e Piacenza. In tal senso il Corriere della Sera ha pubblicato la mappa degli sversamenti: nel Bresciano sarebbero interessati più di 30 Comuni.

La mappa dei Comuni bresciani

Questi i territori dove sarebbero stati sversati i fanghi contaminati: Bagnolo Mella, Bedizzole, Botticino, Brescia, Calcinato, Calvisano, Dello, Fiesse, Gambara, Ghedi, Isorella, Leno, Lonato, Manerbio, Mazzano, Montirone, Nuvolera, Offlaga, Orzinuovi, Ospitaletto, Pavone Mella, Poncarale, Pontevico, Pralboino, Quinzano d'Oglio, Remedello, Rezzato, Roccafranca, San Paolo, Verolanuova, Visano.

La mappa degli altri territori

Questi invece i territori delle altre province. In provincia di Como, Mozzate; in provincia di Milano, Abbiategrasso, Bareggio, Basiglio, Boffalora sopra Ticino, Canegrate, Legnano, Magenta, Mesero, Milano, Parabiago, Robecco sul Naviglio; in provincia di Mantova, Asola, Canneto sull'Oglio, Casalromano, Castiglione, Cavriana, Ceresara, Volta Mantovana; in provincia di Novara, Agrate Conturbia, Cerano, Galliate, Marano Ticino, Momo, Sizzano; in provincia di Verona, Salizzole; in provincia di Vercelli, Balocco; in provincia di Piacenza, Castelvetro Piacentino; in provincia di Pavia, Marzano e Monticelli Pavese; in provincia di Lodi, Casalpusterlengo, Castiglione d'Adda, Cavenago d'Adda, Lodi; in provincia di Cremona, Casalmorano, Castelleone, Castelvisconti, Derovere, Formigara, Gussola, Martignana di Po, Persico Dosimo, Piadena Drizzona, Pieve d'Olmi, Pieve San Giacomo, Scandolara Ravara, Sospiro, Torricella del Pizzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanghi contaminati nei campi bresciani: la mappa della vergogna

BresciaToday è in caricamento