Giallo di Marcheno: Ghirardini morto per omicidio o suicidio?

Gli accertamenti sulla morte dell'operaio della Bozzoli infittiscono ulteriormente il mistero sulla morte dell'imprenditore Mario Bozzoli e dello stesso Ghirardini

Giuseppe Ghirardini (Foto di repertorio)

MARCHENO - Giuseppe Ghirardini, l'operaio della Bozzoli, è morto per avvelenamento da cianuro, ormai è una certezza. Lo hanno accertato i Ris di Parma grazie alle analisi sull'involucro trovato nello stomaco dello stesso Ghirardini. 

Un elemento che infittisce il mistero: il cianuro non è reperibile in commercio, così come la capsula di 4 centimetri per 2 a forma di "casoncello" trovata nello stomaco di Giuseppe Ghirardini. La cui morte apre un'ulteriore domanda: ha ingerito il veleno spontaneamente o è stato costretto? Cos'ha visto e cosa sapeva Giuseppe Ghirardini?

Gli inquirenti protendono per l'ipotesi suicidio, tuttavia contestata con forza dalla ex moglie brasiliana di Ghirardini, terrorizzata che "ora possa succedere qualcosa a lei o al figlio" di 7 anni, ha riferito il legale della donna, l'avvocato Marino Colosio.

Mentre il cellulare dell'operaio non è ancora stato ritrovato, si consolida come una certezza il fatto che i rapporti tra l'imprenditore Mario Bozzolii - gettato probabilmente nel forno della fonderia - e il fratello Adelio, coproprietario dell'azienda, e i nipoti Alex e Giacomo fossero piuttosto tesi. Tensioni confermate ai Carabinieri anche dalla moglie di Bozzoli.

Le indagini, ancora senza indagati, proseguono a spron battuto.

Ieri mattina sono iniziate in azienda le operazioni di svuotamento dei due forni della Bozzoli dopo il blocco della produzione disposto dalla Procura. La speranza è di trovare qualche traccia rilevante per risolvere l'enigma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento