menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga dal carcere di Verziano: a Brescia è caccia grossa all'evaso

Non sarebbe pericoloso, ma è comunque un evaso: si cerca un bresciano di 50 anni (condannato per droga e furti) che giovedì non è più rientrato in carcere a Verziano

La Polizia penitenziaria del carcere di Verziano è sulle tracce di un evaso che sarebbe fuggito dalla casa circondariale giovedì scorso, ufficialmente ricercato da venerdì: non sarebbe un detenuto pericoloso, già inserito nel programma di recupero dell'Articolo 21 che permette loro di uscire dal carcere per andare a lavorava. Ma non ha comunque fatto rientro.

Si tratta di un carcerato bresciano di 50 anni, arrestato a suo tempo per spaccio di droga e reati contro il patrimonio (e qualche anno ancora da scontare): diverse pattuglie lo hanno cercato nella zona del Villaggio Sereno, senza successo. Come (quasi) tutti i giorni è uscito dal carcere per andare a lavorare, nell'azienda di famiglia.

Finito il turno però non si è più ripresentato in cella. Come da prassi sarebbe dovuto rientrare non oltre le 22, il termine perentorio per la chiusura dei cancelli. Così non è stato, purtroppo, il detenuto non si è fatto vedere e questo peggiorerà (e non di poco) la sua “situazione” carceraria.

Al momento è un ricercato su tutto il territorio nazionale. Della fuga sono stati allertati tutti i comandi e le caserme della provincia, sono state poi già diramate le sue fotosegnaletiche. Le ricerche si sono già estese al di fuori dei confini provinciali. Per il momento nessun indizio utile, neanche dai familiari e dai colleghi di lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento