rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Maxi evasione da 4 milioni di euro, nei guai imprenditori e prestanome

Si è conclusa l’operazione condotta dal G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Brescia e coordinata dalle Procure di Brescia e di Bergamo, che ha permesso di denunciare 7 persone, rappresentanti di fatto e prestanome di tre societa? operanti nelle province di Bergamo, Brescia e Milano nel settore dell’edilizia e della meccanica generale.

In particolare, i controlli effettuati hanno evidenziato come le societa?, “incaricate” prevalentemente di assumere lavoratori, utilizzassero fatture false per crearsi un “bacino” di crediti fittizi Iva e Ires, da utilizzare per compensare e quindi non versare gli oneri previdenziali, assistenziali e fiscali riguardanti il personale dipendente.

Dopo aver quantificato l’imposta evasa in oltre 4 milioni di euro, i finanzieri hanno provveduto ad eseguire sequestri di immobili, autovetture, quote societarie e disponibilita? finanziarie nei confronti delle societa? e degli amministratori indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi evasione da 4 milioni di euro, nei guai imprenditori e prestanome

BresciaToday è in caricamento