Condannato per violenza sessuale, evade dal Beccaria

Un ragazzo classe 1998 è evaso dal carcere minorile Beccaria dopo un permesso: il comune di Trenzano lancia l'appello per ritrovarlo

Una fuga, a piedi, lungo le vie di Milano. È questo il modo scelto da una coppia di minorenni per evadere dal carcere Beccaria al termine di un permesso per recarsi a teatro. I due, che al momento della fuga stavano tornando in cella accompagnati da un insegnante e da un’operatrice Enaip, sono scappati mettendosi a correre quando si trovavano ormai a meno di un chilometro dall’istituto. 

Al momento si conoscono solo le generalità di uno dei due fuggitivi, Youssef Azrour, immigrato classe 1998 un tempo residente nel Bresciano, a Trenzano. A quanto pare anche il compagno “di avventura” sarebbe un bresciano, ma al momento è tutto ciò che si sa di lui. I due all’interno del carcere lavoravano e usufruivano spesso di permessi, anche perché erano ormai vicini alla scarcerazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma ecco, in integrale, il messaggio diffuso dal Comune di Trenzano, che invita tutti a condividere la notizia affinché si possa trovare il giovane evaso:
«La Polizia Locale e i Servizi Sociali sono stati informati che Youssef Azrour, il ragazzo classe 1998 custodito presso il carcere minorile Beccaria di Milano, dove stava finendo di scontare una condanna per violenza sessuale, è evaso con un suo compagno bresciano. I due erano usciti dal carcere per andare a teatro e anziché rientrare si sono dileguati. Se doveste vederlo chiamate immediatamente il 113 e segnalate. PREGHIAMO MASSIMA DIFFUSIONE. CONDIVIDETE!»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento