menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Bresciatoday.it

©Bresciatoday.it

"Se non paghi mi tengo la tua macchina", giovane gardesano vittima di estorsione

Nonostante le pressioni e le minacce il giovane si è rivolto ai Carabinieri di Desenzano, che hanno arrestato il ricattatore: l'uomo è in carcere in attesa del processo

Un debito contratto per ragioni ancora tutte da chiarire. La fatica a saldare il conto, le pressioni, le minacce, la macchina presa a garanzia del 'prestito', e infine l'ultimatum: "Se non mi dai i soldi mi tengo la tua auto". Vittima dell'estorsione un ragazzo gardesano che, nonostante i ricatti, ha trovato il coraggio di rivolgersi ai Carabinieri.  

Proprio i militari del comando di Desenzano si sono presentati all'incontro fissato con il creditore e hanno fatto scattare le manette. Alla consegna della classica busta gialla, contenente i soldi per riscattare la macchina (una Volkswagen Golf serie 4) il personale in borghese e in divisa è piombato addosso all’uomo, immobilizzandolo. 

Il malfattore è stato identificato in un albanese trentottenne, censurato, in Italia senza fissa dimora, con numerosi alias:  è stato accompagnato al carcere Canton Mombello di Brescia, dove rimarrà in attesa del processo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento