Mamma, papà e figlio: spacciavano marijuana, arrestata intera famiglia

Nei guai una famiglia italiana residente a Esine, in Valle Camonica. All'interno della loro abitazione sono stati trovati 2,3 kg di marijuana e 4.340 euro in contati, oltre al kit per l'essiccazione e il confezionamento dell'erba

ESINE. Un’attività di coltivazione e spaccio made in Italy, rigorosamente a conduzione familiare. Si mantenevano spacciando erba un 55enne, la moglie 53 enne e il figlio 24enne, che sono stati arrestati lo scorso fine settimana dai Carabinieri di  Darfo Boario Terme. 

All’interno della  loro abitazione i militari hanno scovato 2,3 chili di Marijuana, oltre a 4 mila e 340 euro in contanti, considerati i proventi dell’attività di spaccio. La famiglia aveva anche completamente adibito la soffitta alla attività di essiccazione delle piante di cannabis. Lì i militari hanno infatti trovato le lampade alogene e i termometri elettronici per la rilevazione dell’umidità.  

Con la famiglia collaborava anche un  24enne camuno, che è stato denunciato per il concorso nel reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Gli arresti sono stati convalidati dall'autorità giudiziaria, che ha disposto i domiciliari per il capo famiglia, l’obbligo di dimora per il figlio, mentre la donna si trova in stato di libertà. Il processo verrà celebrato tra giorni 30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento