Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Esine

Retata dei carabinieri in un bar, in manette pusher bresciano

Il blitz dei carabinieri martedì in un bar di Esine: in manette è finito un 60enne del posto

Lo scorso martedì sera i carabinieri della Compagnia di Breno hanno ispezionato diversi esercizi commerciali della Valcamonica. Durante i controlli hanno arrestato - per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti- un 60enne disoccupato, pregiudicato per reati specifici. L’uomo, di casa a Esine, già in passato era stato arrestato per reati connessi allo spaccio di droga.

Il suo arresto è scaturito durante il blitz eseguito in un bar di Esine per controllare i clienti. L’uomo si è mostrato agitato durante le operazioni di identificazione degli avventori e per questo motivo i militari hanno deciso di procedere alla sua perquisizione. I militari ci avevano visto giusto: aveva con sé stato una quindicina di grammi di hashish, oltre al classico “kit dello spacciatore”, ovvero bilancino e materiale per confezionare la droga.

Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, si è presentato davanti al giudice del Tribunale di Brescia che ha convalidato l’arresto e lo ha condannato a cinque mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retata dei carabinieri in un bar, in manette pusher bresciano

BresciaToday è in caricamento