menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo lungo il fiume: dalla acque riaffiora il cadavere di un uomo

A fare la drammatica scoperta, nella prima mattinata di mercoledì, alcuni passanti

I Vigili del Fuoco hanno ripescato il corpo senza vita di un uomo che affiorava dalle acque del fiume Oglio. L'allarme è scattato poco prima delle 8 di mercoledì mattina, quando alcuni passanti che percorrevano via Angelo Maj, nel comune di Esine, hanno notato il cadavere. Stando alle prime informazioni trapelate, si tratterebbe di un pescatore di 76 anni.

Sul posto, oltre ai pompieri, che hanno riportato la salma sulla terra ferma, i carabinieri di Breno. È ancora giallo sulle cause della morte: l'anziano potrebbe essere accidentalmente scivolato nel corso d'acqua o potrebbe essere stato vittima di un malore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento