Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Violento nubifragio: esonda torrente, le strade si trasformano in fiumi di fango

 

Mercoledì pomeriggio, un violento nubifragio si è abbattuto in Val Grigna nella zona tra Esine e Berzo Inferiore. L’enorme quantità di pioggia ha fatto tracimare il Vaso Re, mettendo inoltre in crisi tutto il sistema fognario di Berzo, che non è stato più in grado di sopportare una massa d'acqua così ingente (tanti tombini sono “scoppiati” e sembravano delle vere e proprio fontane).

La paratoia tra Berzo e Bienno, che devia parte dell'acqua verso il Grigna, non è riuscita a contenere la piena: rispetto ai 350 l/sec di portata ordinaria del Vaso Re, in pochi minuti ne sono entrati oltre il triplo, causandone l’esondazione. Le strade circostanti si sono tramutate in fiumi di fango.

Fonte video: Facebook - Raniero Bonafini

Potrebbe Interessarti

  • Arriva il downburst, si spezzano le antenne delle case: è strage di tetti e alberi caduti

  • Fiumi di grandine, tetti e alberi volati via: a Castel Mella è un disastro

  • Tempesta di violenza inaudita sul Bresciano: grandine e vento oltre i 100 km/h

  • Temporali, trombe d'aria e grandine come palline da golf: allerta nel Bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento