menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gelo e poche precipitazioni, l'acquedotto di Esine rimane a secco

A causa delle scarse precipitazioni e del gelo degli ultimi giorni, le vasche di accumulo dell'acquedotto cittadino si stanno rapidamento svuotando. Già da oggi alcune zone potrebbero restare senza acqua

Situazione idrica d'emergenza a Esine. A causa delle scarse precipitazioni dei mesi scorsi e del gelo degli ultimi giorni le vasche di accumulo dell'acquedotto si stanno svuotando rapidamente.


A lanciare l'allarme è lo stesso sindaco, Fiorino Fenini. A suo avviso, già da oggi alcune zone del paese potrebbero rimanere con i rubinetti a secco. Dai ieri, intanto, si cerca di rimediare alla situazione cercando di rifornire l'acquedotto con le autobotti dei vigili del fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento