Precipita dalla parete rocciosa, 30enne escursionista muore sul colpo

Il tragico incidente poco delle 11 di venerdì 7 agosto sulla via ferrata che porta al Corno di Grevo. Sul posto l'elisoccorso, ma per il 30enne non c'è stato nulla da fare

Foto d'archivio

Saviore dell'Adamello -  Un ragazzo, del quale non sono ancora state rese note le generalità, è precipitato nel vuoto mentre stava affrontando la via ferrata che porta al corno di Grevo tra le più difficili e lunghe delle Alpi. Il giovane era in compagnia della sua ragazza.

Il tragico incidente si è verificato poco prima delle 11 di venerdì 7 agosto, sul posto si sono precipitati i volontari del corpo nazionale soccorso alpino ed  è stata inviata un'eliambulanza.

Vani i tentativi dei sanitari, per l'escursionista non c'è stato nulla da fare.  Ora spetta ai Carabinieri della stazione di Cevo il compito di ricostruire la dinamica dell'incidente fatale. 

--- Seguono aggiornamenti ---

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento