Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Erbusco

Cena al ristorante, tre casi di salmonella: s'indaga sulle uova sospette

Una ventina gli intossicati, tre i casi accertati: controlli a tappeto di Ats

Per 35 persone la cena in una cantina di Erbusco era finita in ospedale o alla guardia medica. Per tre di loro è stata accertata l'intossicazione da salmonellosi, che sarebbe dovuta al consumo di uova che guarnivano una tartare di carne. La conferma dell'origine dei malesseri accusati dai partecipanti alla cena, avvenuta martedì 11 giugno, è arrivata da Ats che, nelle scorse ore, ha diramato una nota ufficiale. 

"L’indagine epidemiologica effettuata dagli operatori sulla persona ricoverata ha permesso di risalire ad altre 20 persone circa che hanno manifestato sintomi. Questa persone avevano partecipato ad una serata in una cantina della zona di Erbusco, durante la quale sono stati somministrati alimenti preparati da un agriturismo. Al momento 3 casi risultano positivi alla salmonella".

Sono quindi scattati i controlli di Ats e sotto la lente delle autorità sanitarie sarebbero finite proprio delle uova: sono in corso le analisi e i campionamenti per tracciare gli alimenti sospetti e prendere i provvedimento del caso. Fa, infatti, sapere Ats: "È stato attivato il team multidisciplinare e realizzato un controllo congiunto presso le strutture individuate per effettuare campionamenti, in particolare di prodotti di origine animale, che saranno analizzati dall'Istituto Zooprofilattico, per acquisire ulteriori elementi utili alla tracciabilità degli alimenti  e per i successivi provvedimenti del caso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cena al ristorante, tre casi di salmonella: s'indaga sulle uova sospette
BresciaToday è in caricamento