"Sparami, sparami": tentato omicidio al centro commerciale 'Le Porte Franche'

Sono due le persone rimaste al termine di una folle aggressione avvenuta all'interno del centro commerciale Le Porte Franche di Erbusco. Un operaio di 27 anni è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e lesioni gravissime

Una provocazione che degenera rapidamente, e che dalle parole porta alle armi da taglio. Con due feriti, rispettivamente al volto e alla schiena, medicati presso l’ospedale Mellino Mellini di Chiari. E succede tutto in pochi minuti, davanti a decine di testimoni, in un centro commerciale.

Siamo alle Porte Franche di Erbusco, venerdì sera attorno alle 21.30. Un 27enne armato di coltello assale una guardia giurata di 45 anni, che riesce ad evitare un fendente (riportando ‘solo’ un taglio superficiale) grazie all’eroico gesto di un commerciante.

L’aggressore è un operaio di Cazzago con problemi psichici, da tempo in cura al Cps di Rovato. Non sembra esserci un movente preciso per il folle e violento gesto. I carabinieri parlano di “crisi autodistruttiva” amplificata dall’abuso di sostanze alcoliche. Si è prima messo a provocare il vigilantes - “sparami, sparami” -, poi si è avventato su di lui mentre gli dava le spalle.

Fortunatamente, l’intervento di un commerciante di 41 anni ha evitato il peggio. Rendendosi contro di quanto stava accadendo, si è buttato sul ragazzo evitando che la lama affondasse nella schiena della guardia giurata, ma è rimasto a sua volta ferito a una guancia. Bloccato a terra a fatica, il giovane operaio è poi stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio, lesioni gravissime e porto d´arma abusivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento