Crolla a terra mentre sta lavorando: gravissimo al Civile

Probabilmente un malore a far crollare a terra l'operaio di 66 anni impegnato mercoledì pomeriggio tra i filari di Villa Pedergnano a Erbusco. Non avrebbe mai ripreso conoscenza

Un uomo di 66 anni si è improvvisamente accasciato a terra, mercoledì pomeriggio, mentre lavorava tra i vigneti: è stato ricoverato d'urgenza al Civile, in elicottero, e le sue condizioni sono ancora gravi. La prognosi è riservata: nel momento dei soccorsi non avrebbe mai ripreso conoscenza.

Tutto è successo mercoledì poco prima delle 15: a “stenderlo” probabilmente un improvviso malore. L'uomo stava lavorando ai filari di vigne di Via San Clemente a Erbusco, appena fuori paese e a poca distanza da Villa Pedergnano.

A lanciare l'allarme per primo uno dei suoi compagni di lavoro. E' arrivata l'ambulanza, ma non bastava: l'uomo non dava segni di ripresa ed è stata subito allertato l'elicottero, decollato da Brescia. Alle 15.40 il 66enne era già ricoverato al Civile, accompagnato in ospedale in codice rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento