Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Desenzano del Garda

Una vita dietro il bancone, tra un cocktail e un drink: morto Enzo Calì

Si è spento a 73 anni lo storico barman Enzo Calì, siciliano di origine ma sul lago di Garda da una vita: ha lottato a lungo contro una terribile malattia

“Con immenso dispiacere comunichiamo la scomparsa del nostro amico e socio Enzo Calì di Desenzano del Garda. Un grandissimo esempio di umiltà e passione per molti di noi. Tutta l’associazione si stringe alla famiglia in un lungo e intenso abbraccio”. Lutto nazionale anche per l’Aibes, l’Associazione italiana barmen e sostenitori che ricorda così l’amico Enzo, morto sabato sera a 73 anni - compiuti da un paio di settimane - dopo aver lottato a lungo, per più di un anno e mezzo, con una terribile malattia.

Lo ricordano con affetto anche il fiduciario di Aibes Lombardia, Cristina Beccia, e il vicefiduciario di Brescia, Paolo Andreis: erano in tantissimi lunedì pomeriggio a San Martino della Battaglia per l’ultimo saluto al noto barman che in tanti ricordano, anche al di là del lago di Garda. Aveva infatti lavorato e gestito locali a Verona e Milano.

Lo piangono le figlie Elena ed Elisabetta, avute insieme a Rita (la prima moglie) e con loro la seconda moglie Vania. Originario di Caltagirone, in Sicilia, a soli 12 anni aveva perso entrambi i genitori. Insieme al fratello Giacomo, anche lui noto barman, e alle due sorelle decisero allora di trasferirsi in Lombardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita dietro il bancone, tra un cocktail e un drink: morto Enzo Calì

BresciaToday è in caricamento